Sottotitolo

..basta un pizzico di simpatia, un etto di entusiasmo, un quintale di autoironia e tanto, tanto, ma tanto Amore!

venerdì 12 dicembre 2014

"Signore e signori ecco a voi il T I R A M I S Ù"

Non servono presentazioni, non servono convenevoli, non serve elencare le motivazioni per mangiarlo o per farlo, non serve dire neanche che la qualità degli ingredienti fa si che il signor Tiramisù sia trattato come tale.
Ho voluto fare una sorpresa a Matteo, visto che è il suo dolce preferito, ed ho voluto farlo per il giorno del suo compleanno.
Auguri Amore!

Ingredienti:

4 tuorli (di uova rigorosamente fresche)
6 cucchiai di zucchero
500 gr di mascarpone (Santa Lucia della Galbani)
50 gr panna fresca (fredda)
1 pacco di pavesini
Caffè q.b
Cacao q.b

Innanzitutto mettere la frusta per montare in frigo insieme alla panna e preparare una o due macchine del caffè e fare quest'ultimo e farlo raffreddare in un piatto aggiungendo un cucchiaino raso di zucchero.
Prendere una ciotola e versare i tuorli e lo zucchero e sbattere il tutto con una frusta elettrica a velocità elevata per più di dieci minuti. L'uovo deve quasi diventare bianco o comunque chiaro.
Aggiungere il mascarpone e continuare a sbattere con la frusta ma a velocità moderata per qualche minuto.
Una volta che il composto lo vedete gonfio e bello alla vista lasciatelo da parte e occupate i della panna.
Tiratela fuori dal frigo e in un contenitore dai bordi alti montatela con la frusta fredda.
Incorporate la panna al composto di mascarpone e uova facendo attenzione a non smontarlo.
A questo punto non resta altro che stratificare il tiramisù.
Prendete una teglia e spalmante un po' di crema alla base e iniziate a bagnare nel caffè un pavesino alla volta (solo per metà), fino a completare il primo strato, poi mettere la crema aiutandovi con un cucchiaio e livellate per bene, continuate per un altro strato con i pavesini e poi la crema e ancora per un altro.
In tutto farete tre strati, l'ultimo sarà coperto dal cacao in superficie a chiudere.
Lasciate riposare in frigo per qualche ora.
(Io lo faccio il giorno prima perché il tiramisù dopo una notte in frigorifero dove ha riposato è sempre più buono!)

Mmm...buon appetito!







2 commenti:

  1. Giulia l'ha fatto assaggiare anche a noi ed è buonissimo!!! Ha un gusto delicato, il mascarpone non si sente e non è neanche pesante, come generalmente è il tiramisù... persino i nostri piccoli nipotini hanno fatto il bis! Brava Giulia!!! By Mici

    RispondiElimina
  2. Grazie mille sere! :* sono contenta che sia piaciuto tanto!

    RispondiElimina