Sottotitolo

..basta un pizzico di simpatia, un etto di entusiasmo, un quintale di autoironia e tanto, tanto, ma tanto Amore!

mercoledì 20 agosto 2014

"Sautè (o impepata) di cozze e vongole"

Una delizia per il palato. Descriverlo a parole è quasi impossibile. Bisogna provarlo.

Ingredienti:

1 kg di cozze
1 kg di vongole veraci
Olio evo
Prezzemolo
1/2 cipolla bianca
1 costa di sedano e alcune foglie
Peperoncino q.b
Pepe q.b
2 spicchi di aglio
5 pomodori pachino

6 fette di pagnotta di sezze
Rosmarino
Olio evo
Sale nero

Iniziate pulendo le cozze per bene, grattatele con una raschietta e lavatele accuratamente sotto il getto dell'acqua corrente fredda. Lavate anche le vongole e lasciate in acqua fredda con un po' di sale grosso.
Nel frattempo preparate in una pentola dai bordi alti il fondo per il saute. Olio evo, peperoncino, pepe, aglio sedano a pezzi, cipolla a pezzetti grossolani e pachino tagliati in quattro.
Quando inizia ad imbiondire la cipolla e l'aglio a sfrigolare toglietelo e versate le cozze e le vongole scolate dall'acqua. Coprite immediatamente con un coperchio. Nel giro di qualche minuto le cozze e le vongole si apriranno. Giratele muovendo la pentola, cercate di non girarle troppo con mestoli e
cucchiai perché sennò rischierete di rompere i gusci. Fare rapprendere un poco l'acqua sottostante e
spegnete. Coprite e tenete al caldo il tempo necessario per un'ultima ma fondamentale operazione.
Accendete il forno al massimo, prendere una leccarda e copritela con la carta forno, adagiatevi le fette di pane e conditele con un filo di olio, del rosmarino in polvere e del sale nero. Fare bruscare per 10 minuti e tirate fuori dal forno.
Impiattate il tutto in una pirofila capiente. Le fette di pane per contorno e il saute di cozze e vongole al centro. Spolverate con del prezzemolo fresco appena tritato e servite caldo.

Buon appetito!








Nessun commento:

Posta un commento